Regione Lombardia: nuovi indennizzi per imprese e lavoratori

NexumStp S.p.A.

di NexumStp S.p.A.

Un’alleanza fra persone che dà vita a una promessa condivisa, a un impegno leale e trasparente, fonte di crescita ed evoluzione reciproche.

info@en.nexumstp.it

 LATEST NEWS

NexumStp S.p.A. - Il Sole 24Ore

La Regione Lombardia in data 17 novembre, ha approvato una serie di provvedimenti, complementari agli aiuti già previsti dagli ultimi decreti varati dal Governo, al fine di aiutare imprese e professionisti a fronteggiare le difficoltà in seguito all’emergenza sanitaria.

SI! Lombardia – Sostegno Impresa Lombardia


TIPO DI INTERVENTO:
Contributo a fondo perduto per importi pari a € 1.000 o € 1.500 o € 2.000 in base al tipo di attività

DESTINATARI dello stanziamento di € 54,5 MLN:
microimprese (fino a 10 dipendenti e 2 milioni di euro di fatturato) appartenenti alle categorie maggiormente colpite dalle restrizioni, operanti nei seguenti settori:

– filiera trasporti persone, di seguito i codici Ateco e i relativi importi del contributo:

  • 49.32.10 Trasporto con taxi – € 1.500
  • 49.32.20 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente -€ 1.500
  • 49.39.09 Altre attività di trasporto terresti di passeggeri nca (Bus turistici) -€ 2.000
  • 47.3 Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati -€ 1.000

– commercio al dettaglio in sede fissa di abbigliamento e calzature, di seguito i codici Ateco e i relativi importi del contributo:

  • 47.71 Commercio al dettaglio di articoli di abbigliamento in esercizi specializzati- € 1.500
  • 47.72 Commercio al dettaglio di calzature e articoli in pelle in esercizi specializzati -€ 1.500

– esercizi commerciali al dettaglio del settore non alimentare in centri commerciali

  • N/A Esercizi commerciali al dettaglio in sede fissa (di dimensioni non superiori agli esercizi di vicinato di cui al d.lgs 114/1998), del settore non alimentare, con sede all’interno di centri commerciali, importo del contributo – € 1.500

– filiera eventi (congressi, matrimoni, cerimonie, …), di seguito i codici Ateco e i relativi importi del contributo:

  • 96.09.05 Organizzazione di feste e cerimonie – € 1.000
  • 56.21.00 Catering per eventi, banqueting – € 1.000
  • 47.76.10 Commercio al dettaglio di fiori e piante – € 1.500
  • 74.20.11 Attività di fotoreporter – € 1.500
  • 74.20.19 Altre attività di riprese fotografiche – € 1.500
  • 47.78.35 Commercio al dettaglio di bomboniere – € 1.500
  • 82.30.00 Organizzazione di convegni e fiere – € 1.000
  • 77.39.94 Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi – € 1.000
  • 90.02.01 Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli – € 1.000

– servizi degli istituti di bellezza, di seguito il codice Ateco e i relativi importi del contributo:

  • 96.02.02 Servizi degli istituti di bellezza – € 1.500

-operatori settore turistico, di seguito il codice Ateco e il relativo importo del contributo:

  • 79.11 Attività delle agenzie di viaggio – € 2.000
  • 79.12 Attività dei tour operator – € 2.000
  • 79.90.20 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici – € 1.000

– filiera sport e intrattenimento bambini, di seguito i codici Ateco e i relativi importi del contributo:

  • 85.51.00 Corsi sportivi e ricreativi – € 1.000
  • 85.52.01 Corsi di danza – € 1.000
  • 93.13.00 Gestione di palestre – € 1.500
  • 93.29.90 Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca – € 1.000

– filiera attività culturali, di seguito i codici Ateco e i relativi importi del contributo:

  • 59.13.00 Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi € 1.000
  • 59.14.00 Attività di proiezione cinematografica – € 1.000
  • 90.01.09 Altre rappresentazioni artistiche – € 1.000
  • 90.01.01 Attività nel campo della recitazione – € 1.000

– commercio effettuato per mezzo di distributori automatici di seguito il codice Ateco e il relativo importo del contributo:

  • 47.99.20 Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici -€ 2.000

– ambulanti operanti prevalentemente in fiere, sagre o aree dedicate ad eventi e manifestazioni (es. eventi sportivi, concerti), di seguito i codici Ateco e i relativi importi del contributo:

  • 47.8 56.10.4  Commercio al dettaglio su area pubblica svolto da operatori che operino prevalentemente in fiere, sagre o in aree dedicate ad eventi e manifestazioni (es. eventi sportivi, concerti).
    Sono inclusi in questa categoria anche gelaterie ambulanti (ateco 56.10.41) e pasticcerie ambulanti (ateco 56.10.42) alle medesime condizioni – € 1.500


REQUISITI:
Aver avuto un calo di fatturato di almeno un terzo nel confronto sul periodo marzo-ottobre 2020, con il corrispondente periodo marzo-ottobre 2019. Il requisito non è richiesto alle imprese costituite dal 1° gennaio 2019.

Sarà possibile presentare le domande a partire dal 23 novembre, con diverse finestre a seconda del codice Ateco.

DESTINATARI dello stanziamento di € 14 MLN:
lavoratori autonomi, con partita IVA individuale non iscritti al Registro delle imprese appartenenti alle categorie maggiormente colpite dalle restrizioni, operanti nei settori dei codici già indicati nel precedente punto A. Per tutti il contributo previsto è pari a € 1.000

REQUISITI:
Aver avuto un calo di fatturato di almeno un terzo nel confronto sul periodo marzo-ottobre 2020, con il corrispondente periodo marzo-ottobre 2019. Il requisito non è richiesto ai lavoratori autonomi che hanno avviato l’attività dal 1° gennaio 2019.

Le modalità per presentare la domanda saranno rese note da gennaio 2021.

Credito Ora – 22 MILIONI DI EURO


TIPO DI INTERVENTO:
sostegno all’accesso alla liquidità fino a € 30.000, attraverso un contributo a fondo perduto per l’abbattimento dei tassi di interesse fino al 3% e di importo massimo di € 2.500, con il riconoscimento della copertura del 50% degli eventuali costi di garanzia nel limite di € 300.

DESTINATARI:

micro e piccole imprese della ristorazione operanti nelle attività con codici Ateco:

  • 56.10.1 Ristorazione con somministrazione
  • 56.10.2 Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto
  • 56.10.3 Gelaterie e pasticcerie
  • 56.30 Bar e altri esercizi simili senza cucina

 

Attività storiche e di tradizione riconosciute ai sensi della legge regionale 6/2010:

negozi, locali e botteghe storiche caratterizzate dalla continuità nel tempo, per almeno 40 anni, della gestione, dell’insegna e della merceologia offerta, e da altri fattori, quali la collocazione in strutture di pregio e la conservazione di arredi e attrezzature storici.

REQUISITI:
Stipulare un contratto di finanziamento con un istituto di credito o un Confidi, con le seguenti caratteristiche:

  • di importo minimo € 10.000 e massimo € 30.000
  • della durata da 12 a 72 mesi, di cui massimo 24 mesi di preammortamento
  • stipulato a decorrere dal 16 ottobre 2020 (data di entrata in vigore dell’Ordinanza Regionale n. 619 del 15 ottobre 2020)

Il contratto di finanziamento non deve essere già stato oggetto di agevolazione in conto interessi, ed è cumulabile con aiuti concessi sullo stesso finanziamento a livello di garanzie.

La domanda sarà presentabile a seguito di uscita di bando attuativo. L’assegnazione del contributo avverrà con procedura “a sportello” con prenotazione delle risorse secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta e fino ad esaurimento delle risorse a disposizione e comunque entro e non oltre il 31/03/2021.

Credito Adesso Evolution


TIPO DI INTERVENTO: 
L’iniziativa, già intrapresa e sospesa per esaurimento delle risorse finanziarie disponibili, è stata rifinanziata da Regione Lombardia con 28 milioni di euro per i contributi in conto interessi, che riducono il pricing dei finanziamenti del 3% con un massimo di € 70.000 per  finanziamento. Ha lo scopo di far fronte al fabbisogno di capitale circolante mediante la concessione di finanziamenti abbinati a contributi in conto interessi.

DESTINATARI:
Imprese e liberi professionisti, per i quali sono individuati i settori di operatività e che devono avere partita iva attiva almeno da 24 mesi.

La soglia dei ricavi tipici minimi per l’accesso alla misura a favore delle imprese di minori dimensioni, è passata a € 120 mila per le PMI, e l’importo minimo dei finanziamenti a € 30 mila.

Altri indennizzi per il lavoro


TIPOLOGIA DI INTERVENTO:
Erogazione di un contributo di € 1.000 attraverso la partecipazione al sistema di politiche attive regionali della Dote Unica Lavoro (DUL). Lo stanziamento iniziale complessivo ammonta a 40 milioni di euro.

DESTINATARI:
Lavoratori autonomi senza partita IVA, privi di qualunque forma di sostegno del reddito e rimasti esclusi dai “decreti ristoro” del Governo.

TIPOLOGIA DI INTERVENTO:
Rimborso del bollo auto per l’anno 2020.

DESTINATARI:
Operatori del settore dei ‘trasporti persone’ effettuati con taxi, NCC (noleggio con conducente) e autobus turistici.

NexumStp S.p.A.

di NexumStp S.p.A.

Un’alleanza fra persone che dà vita a una promessa condivisa, a un impegno leale e trasparente, fonte di crescita ed evoluzione reciproche.

info@en.nexumstp.it

 LATEST NEWS

Lascia un messaggio.

Compila il form per farci conoscere le tue esigenze e per chiedere dettagli sui nostri servizi.

Saremo felici di ricontattarti nel più breve tempo possibile.

News

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.