Tirocini extra-curriculari Regione Lazio: gli aggiornamenti

NexumStp S.p.A.

di NexumStp S.p.A.

Un’alleanza fra persone che dà vita a una promessa condivisa, a un impegno leale e trasparente, fonte di crescita ed evoluzione reciproche.

info@en.nexumstp.it

 LATEST NEWS

La Regione Lazio con la deliberazione della Giunta regionale n. 576 del 2 agosto 2019 ha aggiornato la precedente regolamentazione dei tirocini rispetto alle linee guida nazionali.

Di seguito alcune tra le novità introdotte:

Durata

Il tirocinio può avere una durata minima di 2 mesi e massima di 6 mesi. Per alcune categorie come ad esempio le persone con disabilità, le persone svantaggiate, i titolari di permesso di soggiorno rilasciato per motivi umanitari, la durata massima può arrivare sino a 12 o 24 mesi.

Per i tirocini effettuati presso soggetti che svolgono attività stagionali, la durata minima è ridotta ad un mese mentre per gli studenti, coinvolti in tirocini attivati durante il periodo estivo, la durata viene ricompresa tra i 1 e 3 mesi.

Destinatari

La possibilità di effettuare il tirocinio extra-curricolare si estende anche  ai minori che abbiano assolto all’obbligo di istruzione e siano iscritti al successivo anno del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e di formazione di cui all’art. 1 co. 3 del d.lgs. 76/2005 e s.m.i.
In tal caso, il tirocinio può essere promosso solo da un Centro per l’Impiego.

Soggetti promotori

Sono stati abilitati alla promozione dei tirocini anche i soggetti autorizzati alla intermediazione dall’ Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro purché abbiano una sede operativa presente sul territorio della Regione Lazio. Ad ogni modo, sarà reso disponibile l’elenco dei soggetti promotori sul sito della regione Lazio.

Limiti numerici

I soggetti ospitanti possono attivare tirocini extra-curriculari nel rispetto di specifici limiti numerici, in proporzione al proprio organico. La recente deliberazione regionale prevede un aggiornamento circa le deroghe premiali a dette limitazioni per coloro che assumono i tirocinanti durante o al termine del percorso di apprendimento.

Conclusione anticipata

La deliberazione prevede esplicitamente che il soggetto ospitante o il soggetto promotore in caso di interruzione del tirocinio sono tenuti a dare motivata comunicazione scritta al tirocinante.

Indennità minima obbligatoria

Infine, trovano conferma le previsioni relative l’indennità di tirocinio obbligatoria, di importo lordo mensile minimo di 800 euro e che il soggetto ospitante non può realizzare più di un tirocinio con il medesimo tirocinante, salvo proroghe o rinnovi e comunque nel rispetto della durata massima applicabile.

NexumStp S.p.A.

di NexumStp S.p.A.

Un’alleanza fra persone che dà vita a una promessa condivisa, a un impegno leale e trasparente, fonte di crescita ed evoluzione reciproche.

info@en.nexumstp.it

 LATEST NEWS

Lascia un messaggio.

Compila il form per farci conoscere le tue esigenze e per chiedere dettagli sui nostri servizi.

Saremo felici di ricontattarti nel più breve tempo possibile.

News

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.